In una ricerca condotta  dagli scienziati dello sport dell'Università di Buffalo apparsa nel Journal of the International Society of Sports Nutrition, si sottolinea come la dieta dei corridori ( nel caso donne ) improntata su un quota glucidica importante possa essere causa d' infortunio.

Pubblicato in Blog

L'invecchiamento può essere inevitabile, ma sarà accompagnato da minori difetti se nel sangue hai più acidi grassi n-3. I gerontologi della Seconda Università di Napoli sono giunti a questa conclusione dopo aver studiato 1300 anziani italiani. Gli acidi grassi N-3 inibiscono i processi di invecchiamento dei movimenti del corpo.

Pubblicato in Blog

I cibi a basso indice glicemico (GI) possono conferire un vantaggio quando mangiati prima di un esercizio fisico prolungato, fornendo una fonte di glucosio a rilascio lento del sangue senza un aumento di rilascio d’ insulina. Per testare questa ipotesi, tre ricercatori americani hanno posto ad un esperimento otto ciclisti.

Pubblicato in Blog

Partiamo con il presupposto che normalmente in una persona “non attiva” per perdere peso e quindi variare la propria composizione corporea serve un deficit calorico o un dispendio energetico importante derivante dall’ attività fisica. Il top sarebbe un alimentazione sana e uno stile di vita sportivo. 

Pubblicato in Blog

Una funzionalità bassa della tiroide può fare ingrassare

La ghiandola tiroidea è situata in sede anteriore nel collo a livello della cartilagine cricoidea. La tiroide rilascia la tiroxina (T4) e la triiodotironina (T3) che stimolano il metabolismo.

Pubblicato in Blog

Gentile utente, questo sito fa uso di cookies per poter garantire una migliore esperienza di navigazione. Chiudendo o navigando in qualsiasi altra pagina si accetta automaticamente. Per maggiori informazioni, anche in ordine alla disattivazione, è possibile consultare l’informativa completa Leggi di più