MENOPAUSA E FITNESS

MENOPAUSA E FITNESS

 Il periodo della menopausa è la fase più importante del cambiamento nella donna.

 Gli squilibri ormonali segnano un passo che può essere determinante nel cambiamento discendente soprattutto a livello muscolare.

 

Partiamo con il presupposto che conosciamo 3 tipi di menopausa:

 

-naturale ( tra i 45 e 55 anni )

-prematura ( tra i 35/40 anni dovuta a stress o carenze nutrizionali )

-artificiale ( chirurgica o indotta da farmaci )

 

Nella menopausa si riscontrano diversi mutamenti metabolici, muscolari, sessuali e psicologici.

La produzione di estrogeni e progesterone portano eccessiva sudorazione, vampate di caldo, disturbi del sonno, gonfiore, irritabilità, prurito e pelle secca.

 

Gli estrogeni in età fertile sono alleati delle donne poiché protettori delle malattie cardiovascolari.

Venendo meno, i grassi nel sangue aumentano e il flusso ematico nei vasi si riduce, influenzando negativamente la pressione arteriosa.

 

Nelle donne in menopausa l’allenamento con i pesi rimane sempre il miglior consiglio contro la perdita di massa muscolare.

Infatti nella menopausa l’aumento di grasso viscerale su accompagna con una perdita di massa magra di circa 3 Kg.

 

Ovviamente perdendo massa magra il metabolismo basale viene penalizzato e se non si corre ai ripari riducendo l’introito calorico giornaliero si rischia di aumentare la massa grassa.

 

Di qui la necessità di praticare anche un allenamento aerobico anche ad intervalli per permettere la diminuzione di eventuale grasso viscerale.

S’instaura così una corsa contro il tempo per evitare obesità, insulino-resistenza e diabete di tipo II.

 

Il consiglio in questi casi è una personalizzazione dell’ allenamento e un’ adeguata alimentazione per tenere sotto controllo la situazione.