COSA S’INTENDE PER CALORIE?

COSA S’INTENDE PER CALORIE?

Quando parliamo di caloria come unità di misura, dove non diversamente specificato parliamo della grande caloria ( Cal o Kcal ) equivalente a 1000 Cal.

E’ utilizzata per indicare l’apporto energetico di un cibo.

 

Quando parliamo di caloria come unità di misura, dove non diversamente specificato parliamo della grande caloria ( Cal o Kcal ) equivalente a 1000 Cal.

E’ utilizzata per indicare l’apporto energetico di un cibo.

La Kilocaloria è definita come la quantità di calorie necessarie ad innalzare la temperatura di 1 Kg di a cqua distillata da 14,5° C. a 15,5° C. alla pressione normale.

L’ apporto calorico avviene dalla determinazione in riferimento al glucosio contenuto ( lo zucchero ) a funzione energetica di più semplice assimilazione.

Ricordando che:

-          ! kg di zucchero sviluppa circa 3,92 Kcal

-          1 Kg di proteine sviluppa circa 4 Kcal

-          1 Kg di lipidi sviluppa circa 9 Kcal

Tutti gli altri alimenti devono essere rapportati ad essi per calcolare l’apporto energetico.

 

Il metabolismo basale viene coinvolto nella sua normale attività circadiana del soggetto.

Le condizioni del mantenimento del metabolismo basale normalmente vengono violate perché anche lavorando in ufficio difficilmente un soggetto rimane in stato di quiete mentale, fisico e alimentare.